River (river__) wrote,
River
river__

Come here...Take a picture with us! - Part 1

Ed ecco l'inizio dei due giorni da poco passati e che aspettavo da quasi un anno!
Ora, con il senno di poi e fermandomi a ripensarci realizzo che le cose sono andate praticamente nel modo migliore, e che quindi il prezzo di un programma di Wicked (Già autografato in buona parte) perso la sera prima è stata poca cosa per le soddisfazioni che sono arrivate nei due giorni successivi.
E' qualcosa che ancora oggi non riesco a realizzare del tutto, qualcosa che mi sembra così strano che devo continuamente riguardare le foto e riportare alla mente gran parte degli avvenimenti e ripetermi che "Sì, ci sono stata davvero".


19.09.2008
Il lungo viaggio verso Stratford...potete notare il tipico panorama inglese, quindi il nulla...
...e ogni tanto qualche casa...ma comunque Ery imperterrita continua a fare foto...ai cespugli :P
Tutti un po' scazzati visto che sono ore che siamo in viaggio... Ed eccoci al nostro B&B...Fortunatamente le recensioni che abbiamo visto
...ovviamente dopo aver prenotato...non si sono rivelate fondate. C'è proprio andata bene...
notare la differenza dalla prima stanza alla seconda...Ery e fede si sono subito messi comodi...e lui ne approfitta per fare il bucato lol
vista su strada...e ancora particolari della camera
cazzeggiamo prima di deciderci ad uscire per fare il primo sopraluogo...
...e finalmente usciamo, lasciando Laz intrappolato nello spacchio...ahn no, non è vero :P
Un Dalek su una vetrina di un Fish&Chips per la gioia di Fede, una tipica strada e un negozio che si chiama Cordelia e che quindi andava fotografato per forza!
Ancora il negozietto e poi il vero teatro in fase di ristrutturazione...con la voglia che avevano gli operai di fuori probabilmente sarà pronto per il 2030 ^^
Va che brava che ho fatto pure le foto *artistiche* mentre cercavo di non iperventilare più ci avvicinavamo al teatro...
Non potevo non fotografare la scritta "UTOPIA" sembrava troppo messa li appositamente!
E finalmente tra una foto e l'altra arriviamo davanti al Teatro *___*
Tutti intenti ad ammirare il teatro...

Qui manca tutto un passaggio di: Ritiro biglietti, giretto al negozietto del teatro, acquisto del programma con adorazione di David in copertina, ritrovamento di Veruska e consegna dei loro biglietti e sopraluogo alla stage door sul retro...e battute che si sprecano specie su le foto che seguiranno...
Ecco appunto la pietra dello scandalo, la zia Patty(Come è stata amorevolmente ribattezzata nel giro di tre secondi da tutti) con parrucchino annesso in versione Giulio Cesare. (se il muro prefabbricato che delimita il cantiere del teatro in ristrutturazione ci dona queste chicche...chiuderemo un occhio sul fatto che ci metteranno altri 20 anni a finirlo :P) Io poi non potevo non fotografare anche Sir. Ian ^^
E poi proseguiamo con il nostro piccolo giretto del minuscolo centro mentre cerchiamo un posto dove andare a mangiare...e guardate che bellino il negozio di soli orsacchiotti!
Queste ormai ci sono in mezzo quindi le posto anche se vorrei stendere un velo pietoso su quelle dove ci sono pure io...
Ecco cosa si fa agli angoli delle strade...guardate che bellini i sacchettini della RSC...così evitate di guardare la mia faccia, quellaedi Ery e Beba però potete tranquillamente guardarle :P
Fede e Ery al pizza Hut :P Altro buco spazio-temporale per voi...E saltiamo direttamente a teatro...con le uniche foto decenti che ho fatto prima che iniziasse il tutto...
 

Altre due foto e poi...comincia il battito accelerato e Morry è completamente partita, segue la prima scena praticamente senza accorgersene e cerca addirittura di non far caso all'entrata in scena di David nella seconda, impuntandosi di concentrarsi su quello che Claudio sta blaterando...ma poi...poi è tutto inutile, dopo i primi attimi (mi sa più di cinque minuti ^^) in cui Hamlet/David se ne sta in un angolo in piedi ad osservare la scena con la faccia più seria che mai...lo si sente pronunciare le prime battute e Morry è perduta per sempre...

Lo spettacolo è stato bellissimo, tutti gli attori sono bravissimi, e David, bhe David ti fa restare con il fiato sospeso, ti fa sussultare e nel mio caso ti fa anche uno strano effetto ormonale :P.


Gli attori non usano solo il palcoscenico per recitare ma anche il retro dello stalls, e corrono, corrono come dei dannati per tutto lo spettacolo, urlano, si arrabbiano, piangono e vi posso assicurare che il mio cuore andava decisamente al loro ritmo.


Insomma David non è come me lo aspettavo, ma meglio, e già ne avevo una grande aspettativa (E in questo non sono i miei ormoni a parlare ve l'assuciro)


Poi vabbè che quando sia entrato scalzo con jeans e magliettina io sia quasi infartata, e che sempre nella stessa scena quando alza le braccia praticamente io sia morta sul suo bassoventre è tutta un'altra storia.


Tra l'altro ogni volta che passava praticamente a tre metri da dove ero seduta, per uscire dalla scena passando in mezzo al pubblico lo seguivo con lo sguardo e praticamente mi dimenticavo di tutto il resto ^^

Ad un certo punto era praticamente dietro di noi aspettando di rientrare in scena e l'ho sbirciato dalle fessure er mi sa un paio di minuti...ed era bellissimo *_____*


Ok ora la smetto di fare la fangirl e torno alla lunghissima cronaca di questa giornata

Come da programma dopo aver applaudito veramente tantissimi che nemmeno a Wicked penso di averlo mai fatto così tanto, usciamo e a passo molto sostenuto raggiungiamo la Stage Door.

Ci guardiamo in giro e...poca gente e niente transenne...la cosa è decisamente preoccupante.

E non solo per il ragno su quella luce che purtroppo in foto non rende bene come dal vivo :P
Ed infatti dopo poco una *simpatica* signora esce per dirci che nessuno uscirà per quella sera...noi ovviamente restiamo imperterriti dove siamo, non si sa mai che sia la solita storia per far sfoltire le persone. Aspettiamo ancora e dopo mezz'ora la scena si ripete. Ma noi continuiamo a rimanere...

Alla fine Veruska e anna si arrendono e rimaniamo solo noi e alcune Australiane irriducibili come noi.Certo che arrivati al punto di giocare con le macchine fotografiche ad accecarci...rinunciamo all'idea di aspettare ancora, in fondo dopo un'ora e mezza ad aspettare al freddo, ci immaginiamo che sicuramente tutti siano già da qualche altra parte e non certo ancora dentro a teatro.





To be continued...
Tags: david tennant, hamlet, stratford upon avon
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    default userpic
    When you submit the form an invisible reCAPTCHA check will be performed.
    You must follow the Privacy Policy and Google Terms of use.
  • 14 comments